Primo veloce al tonno

Fusilli lunghi con tonno in scatola

Fusilli lunghi con tonno in scatola.

Un primo economico, veloce e molto sfizioso.

Oggi vi presento una ricetta  (non siciliana) che ho preparato proprio oggi a pranzo. Non sapevo cosa fare per primo piatto, mi sono guardato la dispensa e, ho preparato con quel che avevo questo primo che a me è parso sfiziosissimo e sono certo che lo sarà anche per chi vorrà a sua volta preparalo.

Ingredienti per 3-4 persone:
3-4 etti di fusilli lunghi (abbondate sono buonissimi);
6-7 olive verdi belle grosse;
2 spicchi d’aglio;
8-10 pomodorini (io ho usato i datterini);
5-6 pomodori secchi sottolio e.v.o.;
un po’ di peperoncino (per chi piace il piccante);
olio e.v.o., quanto basta;
mezzo bicchiere di vino bianco;
una scatola di tonno sottolio da 160 gr. Continua a leggere

arrosto di vitello con carciofi e papate

Arrosto di vitello con carciofi e patate

Una ricetta per fare l’arrosto di vitello diverso dal solito, rendendolo un po’ più gustoso con l’aggiunta di carciofi.

Un arrosto  gustoso e facile da fare.

Ingredienti per 8 persone:

1 Kg. di carne di vitello per arrosto in unico pezzo ben legata;
20 ml. Olio e.v.o.;
1 spicchio d’aglio;
4 carciofi;
500 gr. di patate sbucciate tagliate a tocchi o patate novelle;
un rametto di rosmarino;
qualche foglia di salvia;
sale q.b.;
2 bicchieri di vino bianco dolce (bicchiere da vino). Continua a leggere

Ossobuchi alla padovana

Ossibuchi di vitello alla padovana

Visto che Giovanni pubblica quasi sempre le ricette della sua famiglia, io pubblicherò una ricetta che mi ha insegnato la mia mamma. Ma non in Sicilia! bensì in provincia di padova. Non sò che nome dare alla ricetta, per cui la chiamerò.

Ossibuchi di vitello alla padovana.

Ingredienti per due persone:
2 ossibuchi di vitello;
1 cipolla piccola;
2 spicchi d’aglio;
olio e.v.o. 2- 3 cucchiai;
sale e pepe q.b.;
pielli freschi o surgelati 150-200 gr.;
1 foglia di alloro;
quattro cucchiai di passata di pomodoro;
250-300 gr. di patate;
1/2 bicchiere di vino rosso.

Continua a leggere

linguine-allo-scoglio

Linguine allo scoglio

Linguine allo scoglio.
Fantastica ricetta pugliese, di cui però non ho fatto le foto durante la preparazione, cosa che farò la prossima volta che li preparo e li aggiungerò come sempre all’articolo.

Ingredienti:
400 gr linguine;
Passata di pomodoro 4-5 cucchiai;
8 scampi grandi;
8 gamberoni;
300 gr di calamaretti;
500 gr di cozze;
300 gr di vongole;
500 gr di pomodorini freschi;
2 spicchi d’aglio,prezzemolo, olio extra vergine d’oliva, 1/2 bicchiere vino bianco, sale, pepe. Continua a leggere

Crostata di cipolle

Crostata di cipolle

Un antipasto insolito ma appetitoso dal sapore deciso ma gradevole.

Ingredienti:
1 Kg di cipolle bianche o di Tropea;
400 gr. di pasta sbrisè;
300 gr. di panna da cucina;
30 gr. farina;
3 uova;
pepe, burro, sale, olio e.v.o.

Preparazione:
La sera prima tagliate le cipolle in quattro e mettetele a bagno, cambiando l’acqua almeno una volta. Ciò renderà le cipolle più digeribili mantenedone il sapore.
Stendete la pasta sbrisè sino ad avere una sfoglia di circa 4-5 millimetri e adagiatela in una tortiere unta di burro e comparsa di farina, abbiate l’accortezza di fare uscire i lembi della pasta dai bordi della tortiera (cercate di avanzare un pò di pasta sbrisè). Affettate le cipolle (dopo averle ben sgocciolate e asciugate) e mettetele in una padella con un pò di olio, un pizzico di sale e pepe e fate cucina a fiamma bassa con coperchio per farle appassire.
Versate in una scodella la farina, aggiungete a filo la panna mescolando, al composto aggiungente continuando a mescolare un uovo alla volta, fino ad ottenere una crema omogenea. Versate la crema ottenuta nella padella con le cipolle, amalgamate e versate il composto nella tortiera. Ripiegate i bordi esterni della pasta sbrisè. Con la pasta avanzata fate delle striscioline e mettetele sopra la crema di cipolle.
Infornate a forno gia caldo a 180 gradi modalità ventilata per circa 45 minuti.
Servite la crostata calda.

Orecchiette con le cime di rapa

Orecchiette con le cime di rapa

Orecchiette con le cime di rapa alla pugliese.

Una famosissima e decantata ricetta pugliese. Questa di cui parlero’ io e’  tarantina, comunque credo che, differisca pochissimo dalle altre, preparate nelle diverse province pugliesi, l’importante è usare delle cime di rape fresche (qui al Nord è difficile trovare, solitamente si trovano le rape, ma, di cime ne hanno pochissime, mentre in puglia si riesce a trovare solo le cime) e ovviamente anche le orecchiette devono essere fresche e di provenienza pugliese.

Continua a leggere

Focaccia di mele

Focaccia di mele senza burro e senza latte

Qualche tempo fa, partecipando ad una fiera  in cui un amico (Albino T.) aveva in esposizione dei suoi oggetti, ho assaggiato (mangiato) una focaccia di mele da lui preparata, molto buona. Mi sono fatto dare la ricetta e con qualche piccola modifica, ve la propongo.

Nella focaccia di mele solitamente  si mette il burro e anche un po’ di latte se occorre ammorbire l’impasto, ma, alcune persone (io per esempio) col tempo diventano in-tolleranti alle proteine del latte. Ho fatto una focaccia di mele che fa a meno di tale proteina.

Continua a leggere

Cozze gratinate

Cozze gratinate alla tarantina

Le cozze gratinate sono un tipico antipasto di tutto il sud Italia. Le cozze gratinate alla tarantina invece sono un piatto tipico della Puglia e  prerogativa per preparare le cozze gratinate alla tarantina oltre alla freschezza delle cozze è che in questa preparazione le cozze vanno aperte a crudo. Le cozze gratinate alla tarantina solitamente vengono servite come antipasto in un pranzo a base di pesce. Semplicissime da preparare, risultano molto gustose e appetitose..

Continua a leggere

Spaghetti con le cozze

Spaghetti con le cozze alla tarantina

Solitamente chi prepara gli spaghetti con le cozze, apre i molluschi mettendoli in una capiente pentola a fuoco vivo e filtrandone (non tutti) l’acqua di cottura. Io penso che cosi’,  buona parte del “sapore di mare” viene perso.
Nella ricetta che spiego  piu’ sotto (che deriva dagli spaghetti con le cozze alla tarantina) “il sugo” viene preparato utilizzando i molluschi a crudo. Credetemi….  il sapore del preparato avra’ “il sapore di mare” e il gusto delle cozze lo sentirete in tutto il piatto, non solamente quando avete il mollusco in bocca.

Continua a leggere

Petto di tacchino alla contadina

Petto di pollo o di tacchino alla contadina

Esistono tante ricette di pollo alla contadina. Questa e’ piuttosto sbrigativa e nel compenso molto buona e appetitosa.

Ingredienti base:

300 gr. di petto di pollo o di tacchino tagliato a pezzetti ;
250 gr. piselli freschi o surgelati;
1 bella carota;
3 cucchiai olio di oliva extra-vergine;
10 gr. di preparato per brodo in polvere;
100 gr. di pomodori freschi maturi  o pomodorini;
30 gr. di cipolla tritata finemente;
sale e pepe q.b.;
10 gr. di burro o se preferite margarina vegetale;
un pizzico di peperoncino (se gradito). Continua a leggere