Primo veloce al tonno

Fusilli lunghi con tonno in scatola

Fusilli lunghi con tonno in scatola.

Un primo economico, veloce e molto sfizioso.

Oggi vi presento una ricetta  (non siciliana) che ho preparato proprio oggi a pranzo. Non sapevo cosa fare per primo piatto, mi sono guardato la dispensa e, ho preparato con quel che avevo questo primo che a me è parso sfiziosissimo e sono certo che lo sarà anche per chi vorrà a sua volta preparalo.

Ingredienti per 3-4 persone:
3-4 etti di fusilli lunghi (abbondate sono buonissimi);
6-7 olive verdi belle grosse;
2 spicchi d’aglio;
8-10 pomodorini (io ho usato i datterini);
5-6 pomodori secchi sottolio e.v.o.;
un po’ di peperoncino (per chi piace il piccante);
olio e.v.o., quanto basta;
mezzo bicchiere di vino bianco;
una scatola di tonno sottolio da 160 gr. Continua a leggere

linguine-allo-scoglio

Linguine allo scoglio

Linguine allo scoglio.
Fantastica ricetta pugliese, di cui però non ho fatto le foto durante la preparazione, cosa che farò la prossima volta che li preparo e li aggiungerò come sempre all’articolo.

Ingredienti:
400 gr linguine;
Passata di pomodoro 4-5 cucchiai;
8 scampi grandi;
8 gamberoni;
300 gr di calamaretti;
500 gr di cozze;
300 gr di vongole;
500 gr di pomodorini freschi;
2 spicchi d’aglio,prezzemolo, olio extra vergine d’oliva, 1/2 bicchiere vino bianco, sale, pepe. Continua a leggere

Orecchiette con le cime di rapa

Orecchiette con le cime di rapa

Orecchiette con le cime di rapa alla pugliese.

Una famosissima e decantata ricetta pugliese. Questa di cui parlero’ io e’  tarantina, comunque credo che, differisca pochissimo dalle altre, preparate nelle diverse province pugliesi, l’importante è usare delle cime di rape fresche (qui al Nord è difficile trovare, solitamente si trovano le rape, ma, di cime ne hanno pochissime, mentre in puglia si riesce a trovare solo le cime) e ovviamente anche le orecchiette devono essere fresche e di provenienza pugliese.

Continua a leggere

Spaghetti con le cozze

Spaghetti con le cozze alla tarantina

Solitamente chi prepara gli spaghetti con le cozze, apre i molluschi mettendoli in una capiente pentola a fuoco vivo e filtrandone (non tutti) l’acqua di cottura. Io penso che cosi’,  buona parte del “sapore di mare” viene perso.
Nella ricetta che spiego  piu’ sotto (che deriva dagli spaghetti con le cozze alla tarantina) “il sugo” viene preparato utilizzando i molluschi a crudo. Credetemi….  il sapore del preparato avra’ “il sapore di mare” e il gusto delle cozze lo sentirete in tutto il piatto, non solamente quando avete il mollusco in bocca.

Continua a leggere