Iris al forno con crema di ricotta

L’iris è un cibo tipico della gastronomia palermitana e siciliana. Come produzione tipica siciliana, è stata ufficialmente riconosciuta e inserita nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani (P.A.T) del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali.

L’ origine del nome è molto particolare. Il cavaliere del lavoro Antonio lo Verso, pasticcere palermitano creò questo dolce in occasione della prima assoluta (1901) dell’opera Iris di Mascagni. La sua creazione è diventata talmente famosa che indusse Antonio Lo Verso a cambiare il nome della sua caffetteria proprio in Iris. La caffetteria Iris da allora divenne un punto di riferimento per l’aristocrazia e la borghesia palermitana che lì si servivano per le proprie colazioni a base di caffè ed appunto iris.

L’iris è una preparazione fatta di pasta lievitata dolce fritta o al forno, con un impasto molto simile al krapfen. Nonostante sia dolce, viene annoverato tra i classici cibi da strada della cucina palermitana venedo gustato a tutte le ore da cittadini e turisti. L’iris è una ciambella di forma tonda e senza buco avente un ripieno di crema di ricotta, zucchero, cioccolato fuso e pezzetti di cioccolato. Va consumata calda appena fritta o sfornata. Una certa diffusione ha anche una variante d’iris dalla forma di treccia. (Fonte Wikipedia)

Ingredienti:

  • 500 g di farina manitoba
  • 250 ml di latte
  • 50 g di strutto o margarina o burro
  • 50 g di zucchero
  • 25 g di lievito di birra
  • Un uovo
  • Un pizzico di sale
  • Acqua q.b.
  • 400 g di ricotta di pecora
  • 200 g di zucchero semolato
  • 100 g di gocce di cioccolato
  • Zucchero a velo

Preparazione:

Per la crema di ricotta;

Mettere la ricotta di pecora a sgocciolare in un colino, quindi setacciarla, mescolarla per bene in una terrina insieme allo zucchero, aggiungere le gocce di cioccolato e riporla in frigorifero per una notte.

Per la pasta dell’iris al forno;

Setacciare la farina e lavore con lo strutto e successivamente con il lievito di birra sbriciolato, lo zucchero semolato, il latte tiepido e il sale continuando ad amalgamare. Ottenuto un composto morbido e omogeneo, aggiungere un uovo sbattuto e continuare a lavorare, se serve versare eventualmente un filo d’acqua. Coprire e lasciare lievitare per un paio d’ore. Stendere quindi con il mattarello e ricavare 12-14  forme rotonde spesse 1 cm e larghe 6 cm circa.

Confezionamento dell’iris al forno;

Distribuire la crema di ricotta su metta dei  dischetti, coprire questi con i rimanenti dischetti, sigillare formando dei panetti e lasciare lievitare per 50-60 minuti a temperatura ambiente.
Quindi, spennellare la superficie delle iris con del latte e cuocere in forno preriscaldato a 180 °C per circa10 minuti. Quando saranno dorate, estrarre le iris dal forno e lasciarle intiepidire prima di cospargerle con abbondante zucchero a velo.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*